PROGETTO:”IRPINIA: MIGRANTI E TRADIZIONI”-BANDO SERVIZIO CIVILE 2016/2017

 

lOGO UNPLI PROVINCIALE AV                                                     LOGO unpli SERVIZIO CIVILE

Unpli – Comitato Provinciale di Avellino

 

Bando di selezione  per n°2 (volontari)

 

Progetto di  servizio civile: “ IRPINIA: MIGRANTI E TRADIZIONI”.

Settore: Patrimonio Artistico e Culturale.

Il Presidente dell’Unpli – Comitato Provinciale di Avellino, in esecuzione del Decreto del 30 Maggio 2016 – DIPARTIMENTO DELLA GIOVENTÙ E DEL SERVIZIO CIVILE NAZIONALE Ufficio nazionale per il servizio civile- Bando per la selezione di  N° 21.359 volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero, ai sensi della legge 6 marzo 2001 n°64,

Rende noto

E’ indetta la selezione pubblica per n. 2  volontari da impiegare nel progetto di servizio civile: “IRPINIA: MIGRANTI E TRADIZIONI”. Area tematica: “Patrimonio artistico e culturale”, nel rispetto delle seguenti modalità e condizioni.

Art.1

DURATA DEL PROGETTO E DEL SERVIZIO PRESSO L’ENTE

L’impiego di volontari nel progetto decorre dalla data del 1 Dicembre 2016, salvo diversa statuizione dell’Ufficio Nazionale per il servizio civile.

La durata del servizio è di dodici mesi. Esso si articola su 30 ore settimanali, 6 giorni lavorativi, con flessibilità oraria.

Art. 2

TRATTAMENTO ECONOMICO

Ai  volontari  in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro.

Il  periodo  di servizio civile prestato e’ riconosciuto utile, a richiesta   dell’interessato,   ai   fini   del   diritto   e   della determinazione  della misura dell’assicurazione generale obbligatoria per l’invalidità, la vecchiaia e i superstiti, secondo il modello di copertura previdenziale  figurativa  riservato  agli  obiettori  di coscienza in servizio civile obbligatorio.

Art. 3.

REQUISITI DI AMMISSIONE

Possono partecipare alla selezione tutti i cittadini italiani, ad eccezione degli appartenenti ai corpi militari o alle forze di polizia, che alla data  di  scadenza  del  bando (o di presentazione della domanda nell’arco temporale della durata del bando stesso) abbiano compiuto il diciottesimo anno di età e non superato il ventottesimo anno di età (quindi 28 anni e 364 giorni)e che non abbiano mai prestato Servizio Civile volontario ai sensi della citata Legge 64/2001.

Gli aspiranti devono avere i seguenti requisiti:

  • essere cittadini dell’unione europea
  • familiari dei cittadini dell’Unione europea non aventi la cittadinanza di uno Stato membro che siano titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolari del permesso di soggiorno CE per soggiornanti di lungo periodo; titolari del diritto di soggiorno o del diritto di soggiorno permanente;
  • titolari di permesso di soggiorno per asilo;
  • titolari di permesso per protezione sussidiaria;
  • non aver riportato condanna anche non definitiva alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena della reclusione anche con entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti, ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata;
  • Essere in possesso di diploma di Maturità di Scuola Media Superiore o Diploma di Laurea.
  • I  requisiti  di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza  del  termine di presentazione delle domande, od alla data di presentazione della domanda stessa e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
  • Per l’attuazione del progetto sono graditi inoltre -Buona conoscenza della lingua inglese e francese – Utilizzo Personal Computer – Predisposizione al dialogo – disponibilità ad operare fuori sede, conoscenza del progetto di servizio civile per il quale si è presentato domanda.

Non possono presentare domanda i giovani che:

a)    già prestano o abbiano prestato servizio civile in qualità di volontari ai sensi della legge n. 64 del 2001, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista; o che lo stiano prestando ai sensi della legge n. 64 del 2001, nonché coloro che alla data di pubblicazione del presente bando siano impegnati nella realizzazione di progetti di servizio civile nazionale per l’attuazione del programma europeo Garanzia Giovani e per l’attuazione del progetto sperimentale europeo IVO4ALL,

b)    abbiano in corso con l’ente che realizza il progetto rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo, ovvero che abbiano avuto tali rapporti nell’anno precedente di durata superiore a tre mesi;

Non costituisce causa ostativa alla presentazione della domanda di servizio civile nazionale l’aver già svolto il servizio civile nell’ambito del programma europeo “Garanzia Giovani” o aver interrotto il servizio civile nazionale a conclusione di procedimento sanzionatorio a carico dell’ente originato da segnalazione dei volontari

Art. 4

OBIETTIVI E CONTENUTI

Il progetto si pone l’obiettivo di procedere ad una raccolta organica e sistematica della storia, delle tradizioni, dei costumi, del folklore e della gastronomia del comune di Avellino e delle aree contermini, del turismo culturale e della partecipazione

Tale lavoro è finalizzato alla redazione finale di un “vademecum” (carta dei servizi) per il turista in supporto sia cartaceo che multimediale, in lingua italiana ed inglese. Il progetto è collegato all’attività che l’Unpli Provinciale di Avellino, da anni, svolge per far conoscere ed apprezzare il peculiare patrimonio culturale, paesistico, folkloristico e gastronomico locale. I progetti e le finalità sono consultabili sul sito www.serviziocivileunpli.net .

Art. 5

PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

    La  domanda  di  partecipazione, indirizzata direttamente all’Unpli – Comitato Provinciale di Avellino, deve pervenire alla stessa associazione entro e non oltre le ore 14,00 dell’8 Luglio 2016.

La domanda (all.2) con tutta la documentazione richiesta deve essere inviata esclusivamente in PDF con PEC (art. 16-bis comma 5 Legge 28 Gennaio 2009 n 2 di cui è titolare l’interessato, oppure con Racc.ta A/R o consegnata a mano, redatta  in carta semplice ed in triplice copia di cui una firmata in originale e con penna blu, secondo il modello che  può essere scaricato dal sito  Internet  dell’Ufficio  www.serviziocivile.it - sezione modulistica; dell’UNPLI www.serviziocivileunpli.net  sezione selezioni/bando 2016 – ovvero ritirato presso la sede dell’Unpli Avellino, dal Lunedi al Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00 e il Sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:30 sempre con tutti i documenti allegati.

Alla domanda va allegata fotocopia di valido documento di identità personale in corso di validità e copia diploma di maturità, e contestualmente il modello (All. 3)  relativo ai titoli, completo di curriculum e titoli che si ritengono valutabili (si fa presente che saranno valutati i soli titoli presentati in copia conforme). Il detto modello (All.3) è anch’esso scaricabile dai siti su indicati, ovvero ritirato presso la sede dell’Unpli Avellino, dal Lunedi al Venerdì dalle ore 8:30 alle ore 13:30 e dalle ore 15:00 alle ore 20:00 e il Sabato dalle ore 8:30 alle ore 13:30 sempre con tutti i documenti allegati.

Gli aspiranti volontari avranno cura di ritirare la ricevuta di consegna della domanda di partecipazione con il numero di protocollo.

Art. 6

DISPOSIZIONI FINALI E RINVIO

Per qualsiasi ulteriore spiegazione in merito, si fa rinvio alle disposizioni di cui al 1° Bando  per la selezione di 21.359  volontari da impiegare in progetti di servizio civile in Italia ed all’estero, ai sensi della legge 6 marzo 2001, n. 64, consultando i siti web: www.serviziocivile.it ; oppure www.serviziocivileunpli.net  ;

 

N.B. SI COMUNICA, INOLTRE, CHE LA PROVA DI SELEZIONE SI TERRA’ IL GIORNO 20/07/2016 DALLE ORE 09:00 PRESSO LA SCUOLA ELEMENTARE DI CONTRADA

 

 

Avellino, 31/05/2016                                                                                 L’ OLP DELL’UNPLI PROVINCIALE DI AVELLINO

 Raffaele Labate

IL PRESIDENTE DELL’UNPLI PROVINCIALE DI AVELLINO

Giuseppe Silvestri

 

 

 

maggio: 2017
L M M G V S D
« mag    
1234567
891011121314
15161718192021
22232425262728
293031  

Slideshow