Alzata e tirata del Giglio – Villanova del Battista

Risale al 1800 come offerta della famiglia Ciccone al Santo Protettore GIOVANNI IL BATTISTA, realizzato con paglia intrecciata. Prima del 1930 gli obelischi erano due. Il primo era alto 25 metri e veniva realizzato con il gralito una qualità di avena selvatica; l’altro, più piccolo, era realizzato con il gambo di grano tenero. Nel 1930 la tradizione venne interrotta a seguito del sisma che distrusse il paese e venne ripresa soltanto nel 1986 per iniziativa dei villanovesi e per volontà dell’allora sindaco Ottaviano Silano. Molto si deve a quegli anziani che sono riusciti a tramandare la lavorazione della paglia contribuendo  alla realizzazione del “GIGLIO” nel corso degli anni. Oggi si può ammirare un obelisco molto bello, alto 24 metri in stile gotico.

dicembre: 2018
L M M G V S D
« mag    
 12
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31  

Slideshow